Sei in: Offerte > Alla scoperta dell'Islanda - Self Drive

Alla scoperta dell'Islanda - Self Drive

Dove: Islanda

Durata: 19 giorni / 18 notti

Trattamento: Pernottamento e Prima Colazione

Partecipanti: minimo 2

Partenze: dal 01/05/2022 al 28/08/2022

A partire da € 2.580,00

Visualizza mappa

Stampa tour

Aggiungi volo Personalizza viaggio

Il self Drive più lungo sull'Islanda. 19 giorni alla scoperta dell'Islanda nella sua interezza attraverso un itinerario pianificato per chi ama guidare e in libertà scoprire ogni segreto dell'isola del ghiaccio e del fuoco
Periodo di Validità: da Maggio a Settembre 2022

Tappe in sintesi:
Giorno 1: Keflavík – Reykjavík
Giorno 2: Borgarfjörður - Snæfellsnes
Giorno 3: Snæfellsnes
Giorno 4: Snæfellesnes e Breiðafjörður
Giorno 5: Fiordi occidentali e Dynjandi
Giorno 6: Ísafjörður
Giorno 7: Fiordi Occidentali – Hrútafjörður
Giorno 8: Hrútafjörður – Akureyri
Giorno 9: Akureyri
Giorno 10: Akureyri – Mývatn
Giorno 11: Riserva naturale del lago Myvatn
Giorno 12: Dettifoss e Ásbyrgi
Giorno 13: Mývatn – Egilsstaðir
Giorno 14: Fiordi Orientali - Höfn
Giorno 15: Höfn – Vík
Giorno 16: Vík – Hella
Giorno 17: Circolo d'Oro - Reykjavik
Giorno 18: Reykjavik
Giorno 19: Partenza

1° giorno: arrivo nella terra del fuoco e del ghiaccio
Arrivo all'aeroporto di Keflavik. Ritiro del veicolo a noleggio e trasferimento a Reykjavik per la prima notte di soggiorno in Islanda. A seconda dell'orario di arrivo, vi consigliamo di fare una sosta alla Laguna Blu lungo il percorso e fare un bagno nelle calde acque geotermiche. Pernottamento a Reykjavik.

2° giorno: Borgarfjörður e Snaefellsnes
Distanza approssimativa di guida: 300 km.
Prima colazione. Oggi scoprirete un'area interessante, ricca di patrimoni culturali e storici. A Borgarfjörður dovete visitare le splendide cascate di Hraunfossar, dove l'acqua scorre da sotto un campo di lava nel fiume sottostante, Reykholt, dove visse l'autore del XIII secolo Snorri Sturluson, e Deildartunguhver, la più grande sorgente termale islandese (in termini di produzione di acqua al secondo). Proseguite verso la penisola di Snaefellsnes e fate una sosta al cratere Eldborg.
Pernottamento nella zona di Snæfellsnes

3° giorno: Meraviglie di Snæfellsnes
Distanza approssimativa di guida: 200 km
Prima colazione. Oggi esplorerete le meraviglie naturali della penisola di Snaefellsnes e lo splendido ghiacciaio di Snaefell. Questo viaggio è perfetto per gli amanti della natura dove scoprire il mondo avventuroso dell'oceano, della costa e della spiaggia. Guidate lungo la costa e visitate molti siti famosi come i pilastri di basalto di Gerðuberg; Búðir con la sua piccola chiesa di legno circondata da un campo di lava; Arnarstapi, un piccolo villaggio di pescatori dove dare un'occhiata alle affascinanti formazioni rocciose dal vecchio molo e Djúpalónssandur, una spiaggia di sabbia nera. Nella parte nord della penisola guiderete lungo la riva della baia di Breiðafjörður, attraversando incantevoli villaggi di pescatori.
Pernottamento nella zona di Snæfellsnes

4° giorno: Snaefellsnes e Breiðafjördur Bay
Distanza approssimativa di guida: 140 km
Colazione in hotel. Da Stykkishólmur prendete il traghetto per Baldur attraverso la pittoresca baia di Breidafjörður fino ai fiordi occidentali. Oggi inizierete la visita di alcuni dei luoghi più appartati dell'Islanda, dove predominano ripide montagne e profondi fiordi. Visitate Látrabjarg, un'enorme scogliera di uccelli e sulla via del ritorno fermatevi al museo popolare di Hnjótur. Proseguite quindi lungo i fiordi passando per spiagge di sabbia bianca e bizzarre scogliere verso il vostro alloggio vicino a Patreksfjörður.
Pernottamento nella zona di Patreksfjörður

5° giorno: Fiordi Occidentali e Cascate Dynjandi
Distanza approssimativa di guida: 020 km 
Colazione in hotel.  Oggi proseguirete verso nord lungo i Fiordi Occidentali, una delle regioni più remote dell'Islanda. Il paesaggio è mozzafiato mentre attraversate montagne e brughiere e guidate lungo i fiordi drammatici ai piedi di ripide scogliere. Dynjandi è una bellissima cascata che si trova nel braccio settentrionale del fiordo Arnarfjörður. Proseguite poi verso nord fino a raggiungere il villaggio di Flateyri e da lì per il vostro alloggio nella città di Isafjordur. Pernottamento nella zona di Isafjörður

6° giorno: Isafjörður
Oggi avrete tempo per visitare Isafjordur. È la città principale del fiordo occidentale ed è davvero bello passeggiare. È possibile visitare il villaggio di pescatori della zona, Bolungarvik, Flatery o Sudureyri.
Pernottamento nella zona di Isafjörður

7° giorno: Il luogo più remoto in Islanda: i fiordi occidentali
Distanza di guida approssimativa ca 350 km 
Colazione in hotel. Da Isafjordur continuate il viaggio nei fiordi occidentali. Percorrete i numerosi piccoli fiordi di Ísafjarðardjúp passando per l'isola di Vigur lungo la strada. Dopo la brughiera di Steingrímsfjarðarheiði si raggiunge la regione nordoccidentale. Si arriva nel villaggio di Hólmavík dove è possibile visitare un interessante museo dedicato all'antica magia islandese. Proseguite lungo il fiordo Hrútafjörður fino ad arrivare al vostro alloggio nella regione. Pernottamento nella zona di Hrútafjörður

8° giorno: foche, cavalli e uccelli
Distanza di guida approssimativa: 550 km 
Colazione in hotel. La prima visita sarà nell'area di Vatsnes. Quindi fate una sosta a Hvammstangi e guidate intorno alla penisola. È il posto migliore per avvistare alcune foche. Potete fare una sosta a Hvitserkur un faraglione di basalto alto 15 m dove vivono diverse specie di uccelli. Guidando sulla strada principale in direzione di Akureyri, assicuratevi di fare una sosta nella regione di Skagafjörður. Questa zona è nota per l'allevamento di cavalli e molti della razza islandese possono essere visti al pascolo nei campi della valle di Skagafjörður. Poco prima di arrivare al villaggio di Varmahlíð è possibile fare una sosta alla chiesa di Víðimýri, una piccola chiesa tradizionale in torba. Quindi, dirigersi appena a nord di Varmahlíð per visitare il museo Glaumbær, che è una delle fattorie di erba meglio conservate in Islanda.
Pernottamento nella zona di Akureyri

9° giorno: Akureyri
Colazione in hotel. Visiterete Akureyri, la capitale del nord. prendete la giornata per rilassarvi in città oppure guidare intorno alla penisola di Tröllaskagi (la penisola dei Troll). Dirigetevi verso il villaggio di pescatori di Dalvik dove fare un tour di osservazione delle balene, Olafsfjordur e Siglufjörður; poi fare un breve tragitto in traghetto per l'isola di Hrísey. Sulla via del ritorno ad Akureyri, potreste fare una sosta alla piscina geotermica di Hofsos con una vista impressionante sulle isole. Pernottamento nella zona di Akureyri

10° giorno: Cascata e Lago Mývatn
Distanza approssimativa: 120 km 
Colazione. Al mattino potrete trascorrere un po' di tempo ad Akureyri prima di dirigervi verso l'area del Lago Myvatn. È senza dubbio una delle zone più rinomate dell'Islanda, grazie alla sua attività vulcanica e alla sua incredibile avifauna. Sulla strada per Myvatn, avrete l'opportunità di dare un'occhiata alla pittoresca cascata di Godafoss. A Myvatn ci sono vari interessanti luoghi di interesse che si possono visitare come gli pseudo-crateri Skútustaðir e le misteriose formazioni laviche di Dimmuborgir. Due notti in o vicino all'area di Myvatn. Pernottamento nella zona di Mývatn

11° giorno: Riserva Naturale del Lago Myvatn
Distanza di guida ca. 50 km
Prima colazione. L'intera giornata è dedicata alle meraviglie della Riserva Naturale del Lago Myvatn. Una delle sue principali attrazioni è l'area geotermica di Námaskarð, dove troverete pozze di fango gorgoglianti e sfiati di vapore sibilante. Da non perdere la zona di Krafla con il cratere Víti e la zona di Leirhnjúkur. Questo vi porta a una piccola area geotermica e poi a una linea di crateri circondati da caotici campi di lava nera. Successivamente potrete avventurarvi in una passeggiata fino alla cima del cratere Hverfjall o immergervi nell'acqua geotermica dei bagni naturali situati ad est del lago. Seconda notte in o vicino all'area di Myvatn. Pernottamento nella zona di Mývatn

12° giorno: Cascata Dettifoss e Ásbyrgi
Distanza di guida ca. 340 km.
Prima colazione. Iniziate la giornata guidando verso l'affascinante villaggio di pescatori di Husavik. Quindi lungo la costa della penisola di Tjörnes e, se le condizioni meteorologiche sono buone, fare una piccola sosta all'estremità della penisola per godersi il panorama e avvistare alcuni uccelli marini. Ásbyrgi è la prossima tappa: una gola a forma di ferro di cavallo con le sue imponenti pareti rocciose e un'abbondante vegetazione. Dirigendosi a sud da Ásbyrgi, la strada porta alla possente cascata Dettifoss dove sentirete la terra tremare sotto la forza dell'acqua glaciale. La strada prosegue attraverso il paesaggio lunare degli altopiani di Möðrudalur fino a raggiungere la fertile valle di Hérað dove si trova il villaggio di Egilsstadir. Due notti nella zona di Egilstaðir. Pernottamento nella zona di Egilsstaðir

13° giorno: Egilsstadir
Prima colazione. La giornata è dedicata al relax o alle escursioni nei dintorni di Egilsstadir. Vale la pena fare un viaggio a Bakkagerði o al villaggio di Seyðisfjörður, per visitare la centrale elettrica di Karahnjukar. Oppure passeggiare intorno al lago Lögurinnand Hengifoss per fare escursioni. Sistemazione come il giorno precedente. Pernottamento nella zona di Egilsstaðir

14° giorno: I fiordi orientali
Distanza di guida ca. 270 km.
Prima colazione. E’ il momento di scoprire i fiordi orientali: partendo verso il fiordo Reydarfjörður dove si trova un piccolo museo di storia sulla seconda guerra mondiale. A Stöðvarfjörður si trova la collezione di pietre di Petra, una collezione privata che comprende la maggior parte dei minerali islandesi. Proseguendo, potreste fare una sosta nel villaggio di Djúpivogur, situato in un ambiente incantevole. Successivamente si prosegue lungo i fiordi verso il sud-est dell'Islanda dove, a volte, la strada è sospesa in modo precario sui pendii della montagna. Infine attraverserete il tunnel di Almannaskarð per arrivare nella regione di Höfn dove pernotterete. Pernottamento nella zona di Höfn

15° giorno: Parco nazionale di Skaftafell, cascate e iceberg
Distanza di guida ca. 280 km
Prima colazione. Dopo aver superato vari ghiacciai di sbocco del Vatnajökull, la calotta glaciale più grande d'Europa, arriverete alla laguna glaciale Jokulsarlon. Da qui si gode di una vista eccezionale ai piedi della montagna più alta d'Islanda, Hvannadalshnúkur. Potrete passeggiare lungo le rive della laguna o fare una gita in barca di 30-40 minuti per ammirare gli iceberg dalla forma fantastica. Skaftafell National Park è un'altra area degna di attenzione. Questa oasi circondata da ghiacciai e pianure di sabbia nera ha molte possibilità di escursioni. Proseguite attraverso il villaggio di Kirkjubaejarklaustur, il campo di lava di Eldhraun e la pianura di Mýrdalssandur prima di arrivare nella zona di Vík per la notte. Pernottamento nella zona di Vík

16° giorno: Cascate e spiagge di sabbia nera
Distanza di guida ca. 120 km
Prima colazione. Oggi potrete iniziare dando uno sguardo alla spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara, famosa per i faraglioni di Reynisdrangar che si innalzano dal mare e per le colonne di basalto. Il capo di Dyrhólaey è il punto più meridionale dell'Islanda. Una piccola strada porta in cima a questa scogliera alta 120 m dove spesso è possibile vedere un gran numero di pulcinelle di mare. (Si prega di notare che Dyrhólaey è chiuso durante la stagione della nidificazione dal 15 maggio al 23 giugno e da metà agosto le pulcinelle di mare saranno andate in mare). Proseguendo verso ovest si arriva a Skógar e si passa la cascata Skógarfoss, una delle più alte d'Islanda. Mentre proseguite verso Hella, oltrepassate la cascata di Seljalandsfoss. Pernottamento all'Hella. Pernottamento nella zona di Hella/Hvolsvöllur

17° giorno: Il Circolo d'Oro
Distanza di guida ca. 220 km
Prima colazione. E’ il momento di visitare alcune delle zone più interessanti e famose dell'Islanda. Attraverserete il villaggio di Flúðir per raggiungere la famosa area geotermica di Geysir, dove la sorgente termale di Strokkur emette la sua colonna d'acqua in aria ogni 5-10 minuti e dove numerose piccole sorgenti ribollono e gorgogliano. Nelle vicinanze si trova Gullfoss, sicuramente la cascata più famosa del paese. Proseguendo verso Thingvellir (Þingvellir), una delle meraviglie geologiche del mondo dove si possono osservare gli effetti dei movimenti delle placche tettoniche che hanno aperto varie crepe e fessure nella crosta terrestre. Fu qui che fu fondato il Parlamento islandese nel X secolo. Proseguite per Reykjavik per il pernottamento. Pernottamento a Reykjavik

18° giorno: Giornata libera a Reykjavik
Prima colazione. Reykjavik offre una vasta gamma di luoghi da visitare e molte attività. Tra le cose che si possono visitare a Reykjavik ci sono il centro storico della città dove passeggiare lungo il lago, Tjörnin , visitare il municipio e attraversare la piazza Austurvöllur, dove si trova il palazzo del Parlamento, e scendere al porto. Potete passeggiare lungo la strada principale, Laugavegur, dare un'occhiata ai negozi e alle gallerie d'arte e trovare un ristorante o una caffetteria di vostro gradimento. Da non perdere la chiesa Hallgrímskirkja o la cupola Perlan, un edificio moderno da cui si gode una magnifica vista su tutta la città. Ci sono diversi musei che vale la pena visitare a Reykjavik, ad esempio il Museo Nazionale d'Islanda vicino all'Università, la Galleria Nazionale d'Islanda e la Galleria d'Arte di Reykjavik (comprende 3 diverse collezioni). Un tour di osservazione delle balene dal porto di Reykjavik è un'esperienza meravigliosa; oppure fare un'escursione di mezza giornata da Reykjavik alla penisola di Reykjanes e alle sorgenti geotermiche di Krýsuvík. Pernottamento a Reykjavik

19° giorno: Partenza
Partenza per l'aeroporto di Keflavik per il volo di ritorno a casa.
Distanza di guida ca. 50 km

Sistemazione in camera standard per 18 notti con prima colazione inclusa;
Noleggio auto per 19 giorni tipo Toyota Aygo 3 porte con chilometraggio illimitato, assicurazione CDW, secondo conducente, Wi-Fi, servizio navetta Reykjavik tra l'hotel e l'ufficio di noleggio (se l'auto viene presa a Reykjavik), responsabilità civile e IVA.

Volo dall’Italia, tasse aeroportuali; Assicurazione Annullamento e quota apertura pratica; Carburante per l’auto; Biglietti d’ingresso e attività diverse da quelle indicate nell'itinerario; Bevande, snack, pranzi, cene se non diversamente indicato nell'itinerario; Tassa servizio aeroportuale, assicurazioni diverse da quelle menzionate nella sezione inclusa, carburante; Check-in anticipato garantito (l'orario del check-in nella maggior parte degli hotel in Islanda inizia tra le 14:00 e le 16:00); Check-out posticipato garantito;
Supplemento per auto di categoria superiore a quella prevista nel pacchetto; Spese personali e quanto non espressamente indicato nella quota comprende

NOLEGGIO AUTO
Si prega di notare che tutti i prezzi sono indicati come giorno di noleggio di 24 ore e in euro. Se un noleggio supera le 24 ore, verrà addebitato un giorno in più.
Patente di guida
Il conducente deve presentare una patente di guida valida posseduta da un minimo di un anno al momento del noleggio. È richiesto anche un permesso di guida internazionale (IDP) / patente di guida internazionale (IDL) se la patente di guida nazionale non è in caratteri latini. Questo è necessario ai fini della traduzione e può essere utilizzato solo in combinazione con una patente di guida nazionale. Per i veicoli da 10 posti o più, il conducente è responsabile del possesso di una patente di guida valida per quei tipi di veicoli.
Limiti d'età
L'età minima per il noleggio in Islanda è 23 anni per jeep, furgoni e minivan 4wd. Per tutti gli altri tipi di veicoli l'età minima è di 20 anni.
Restrizioni alla guida
I veicoli Hertz 2wd non sono ammessi sulle strade contrassegnate con "F" sulle mappe ufficiali e su KJÖLUR (strada n. 35), KALDIDALUR (strada n. 550) e sulle strade per Landmannalaugar. Si prega di notare che i gruppi di veicoli E (IWMN), P (IWAN) e K (HMMN) non sono ammessi sulle strade "F" ma possono essere utilizzati su KJÖLUR (strada n. 35) e KALDIDALUR (strada n. 550) ma non è consigliato. Nel caso in cui tali limitazioni vengano ignorate, tutte le assicurazioni, se accettate, saranno considerate nulle. Il conducente sarà ritenuto pienamente responsabile in caso di incidenti o danni e ne sopporterà tutte le conseguenze, comprese le spese di trasporto e riparazione del veicolo danneggiato, rimorchio ecc.

Cosa ti offre questo tour?
• Viaggio flessibile e senza stress. Con le notti in hotel già prenotate,  un veicolo a tua disposizione, sarai tu a scegliere le tue fermate e le tue attività lungo il percorso.
• Competenza: mettiamo la nostra pluriennale esperienza al tuo servizio. Pianificazione dei percorsi che ti consentiranno di combinare i tempi di guida con quelli dell’esplorazione delle varie zone.
• La sicurezza tra le priorità: utilizziamo auto sicure e pianifichiamo gli itinerari in base alle condizioni delle strade nei vari periodi dell’anno. 

Importante:
Necessaria carta di credito a garanzia per il noleggio dell'auto
• Si noti che le modifiche ai pacchetti comportano costi di servizio aggiuntivi. 

Luci del Nord - Partenze garantite

Luci del Nord - Partenze garantite - Islanda

da € 1.063,00

Rovaniemi e Ruka - Partenze garantite

Rovaniemi e Ruka - Partenze garantite - Finlandia

da € 1.785,00

Avventura invernale alle Lofoten

Avventura invernale alle Lofoten - Norvegia

da € 1.160,00

Week end Tratturi e Tartufi

Week end Tratturi e Tartufi - Italia

da € 455,00

Week end nell'area frentana

Week end nell'area frentana - Italia

da € 540,00

numero-verde-big.png

IL MIO EASYWEEK

Password Dimenticata?

Se non sei registrato clicca qui