Aurora Boreale dove, quando e come vestirsi

DOVE
Vedere l’Aurora Boreale è il sogno di molti.  Il  biennio 2017-2018 sembra essere quello giusto grazie all’aumento negli ultimi anni dell’attività solare.
Ma dove andare per avere una maggior probabilità di vedere l'Aurora Boreale?
I luoghi preferibili sono la Penisola Scandinava, Islanda, Alaska, Nord del Canada, Groenlandia e Asia del Nord.

La nostra esperienza ci porta a consigliare ai viaggiatori più esigenti il Nord della Norvegia da Tromso alle Isole Lofoten fino a Capo Nord poiché sono tra i posti migliori al mondo per vedere l'aurora boreale, ma soprattutto perché offrono tantissime attività (husky safari, motoslitta, renne, escursioni in rompighiaccio, pesca al granchio reale, etc) oltre alle comodità offerte da guide ed albergatori.

QUANDO
Da fine Settembre a Marzo è il periodo migliore, e dalle sei del pomeriggio all’una di notte è decisamente buio pesto e ogni minima luce viene percepita, ma anche in altri periodi con un po' di fortuna si può vedere l’Aurora Boreale.
Clima secco e il cielo limpido favoriscono la visione, ed i forti venti orientali che spazzano le coste riducono la probabilità di nuvole. Per esser precisi e puntigliosi, la luna piena riduce leggermente la visione.

COME VESTIRSI
I nostri amici viaggiatori riferiscono di avere sentito meno freddo di quanto pensassero. Le temperature medie invernali tendono a scendere sotto lo zero, e tendono a diminuire procedendo verso est. La temperatura media di gennaio e febbraio va dai -2 °C ad ovest, ai -6 °C ad est.  Per godersi le attività all'aperto senza congelare - o sudare - è necessario:
- Vestirsi a strati, per aggiungere o togliere maglioni e per evitare di sudare e/o sentire freddo. Fondamentale uno strato esterno antivento e impermeabile, cappellino di lana, guanti e scarpe invernali.
- preferire indumenti di lana  perché termoregolatrici. Per chi non tollera la lana affidarsi a fibre tecniche e sintetiche assicurandosi che siano di qualità e facciano traspirare il sudore verso l'esterno. Sconsigliati gli indumenti di cotone.

Ora non resta che scegliere il viaggio più adatto a te....

Torna all'archivio