Viaggi dalla A alla Z

Ogni luogo è un’emozione, un’essenza da scoprire ed ogni viaggiatore Easyweeks questo lo sa bene.
Dopo anni di viaggi e migliaia di viaggiatori, vogliamo associare ad ogni lettera dell'alfabeto un luogo che ha meravigliato noi e i viaggiatori Easyweeks

Atollo di Ari, un vero paradiso terrestre, ideale per gli amanti delle immersioni ma anche per chi cerca totale relax lontano dal caos della vita moderna.  81 isole di cui solo 18 abitate, su un’area lunga 80km e larga  30 km. Mahibadhoo, capoluogo di South Ari è l’isola più popolosa con 2000 abitanti. A Maamigili, c’è l’unico aeroporto dell’Atollo dove arrivano ogni giorno i voli da Malè (durata volo 25min)



Baracoa (Cuba), Colombo quando vi sbarcò nel 1492 lo definì il posto più bello del mondo. Le spiagge della Baia del Miele e il panorama della montagna dello Yunque rappresentano un ambiente unico. Cosa vedere a Baracoa? Il parco nazionale Alejandro de Humboldt, Patrimonio dell'Umanità Unesco, il Salto Fino, la cascata più alta dei Caraibi e Playa Maguana, con la sua sabbia dorata.



Calama (Cile) capoluogo della provincia di El Loa nel nord del Cile. La città è il punto di partenza dei tour per il Deserto di Atacama ad un'altitudine di 2.260 m s.l.m. il cui paesaggio lunare è unico al mondo.



Dambulla, si trova nella Provincia Centrale dello Sri Lanka, 148 km a nord-est di Colombo e 72 a nord di Kandy. Da visitare sono i templi di Dambulla, costruiti in grandi grotte trasformate in luogo di culto secoli fa. All'interno scoprirai splendide sculture e ammalianti dipinti: visitarli è un dovere, per un viaggio nella spiritualità dello Sri Lanka.


Euskadi,
è il nome Basco che definisce i  Paesi Baschi, comunità autonoma della Spagna. Cosa fare e cosa visitare in Euskadi? Un tour da Bilbao a San Sebastian passando per le spiagge enormi, i santuari e i luoghi iconici della regione più particolare della Spagna. Se invece preferisci il gusto classico, puoi fare una visita al Museo delle Belle Arti e al Museo de Pasos, due dei più interessanti musei di tutti i Paesi Baschi.



Fregate Island Private (Seychelles) è una piccola isola privata, di 3 kmq di superficie, raggiungibile da Mahè in 20 minuti di elicottero o 45min di barca veloce. Fregate Island, che prende il nome dall’uccello fregata, è uno dei rifugi più esclusivi e costosi, privilegio di pochi consapevoli ospiti. Uccelli marini, tartarughe giganti di Aldabra, spiagge coralline di sabbia bianca protette da una barriera corallina e da una laguna di colore turchese e giganteschi massi di granito fanno da cornice ad un ambiente paradisiaco.



Guadalajara
è famosa per essere la patria della musica e del fenomeno tradizionale dei mariachi. Qui potrete partecipare a festival, fiere del libro ed altri eventi culturali. Durante la movida serale non dimenticate di provare un "vero" Margarita in uno dei bar della città.


Huánuco Porta dell'Amazzonia (PERU’) Centro coloniale di un territorio popolato da secoli dall’uomo di Lauricocha e da altre culture incas. Questa bella zona vanta fertili boschi di frutti pregiati come il caffè e il cacao; e una flora e fauna variegate, protette dal Parco Nazionale di Tingo María. Le alte montagne, le acque termali, le grotte, le lagune e un'affascinante formazione rocciosa conosciuta come la Bella Addormentata, fanno di Huánuco una rappresentazione dell'anima andina



Ibiza (Spagna) è la più conosciuta per il turismo giovanile. In tutta l’isola le spiagge sono circa 80 e vanno da quelle affollate alle calette selvagge in cui godersi qualche ora di relax. L’isola non è solo divertimento e dal 1999  è patrimonio mondiale dell’umanità Unesco proprio grazie all’incredibile ricchezza culturale e naturale. Come a Minorca, anche qui i parchi non mancano e l’area protetta di Ses Salines vi aspetta con i suoi incredibili paesaggi, isolotti selvaggi e spiagge come Sa Caleta e Es Cavallet.



Jericoacoara o Jeri (Brasile)  è una delle spiagge più belle del mondo. La spiaggia di Jericoacoara che prende il nome dal vicino villaggio, si trova a circa 300KM da Fortaleza ed è rimasta una meta semi-sconosciuta al turismo internazionale fino a circa la metà degli anni ’80. Da quel periodo in poi ha visto aumentare di anno di anno i viaggiatori, senza però essere invasa dal turismo di massa. A Jeri di giorno si può fare sport, escursioni o rilassarsi in spiaggia, mentre la sera si possono fare piacevoli passeggiate oppure divertirsi nei tanti locali. . Il clima migliore a Jericoacoara è tra luglio e dicembre, ma generalmente piove poco anche a gennaio e febbraio.


Kemi  (Finlandia)  Dal Castello di Neve alla Rompighiaccio Sampo, la tranquilla cittadina della Lapponia d’inverno si anima e accoglie centinaia di turisti.  Ogni anno lo Snow Hotel viene ricostruito e preferito per un’indimenticabile notte nel ghiaccio, così come la crociera sulla nave Sampo offre un’esperienza unica da vivere tra masse di ghiaccio e bianco assoluto


Lappeenranta (Finlandia), è più vicina, seppure di poco, a San Pietroburgo (211 chilometri) che a Helsinki (221 chilometri) e 30km dal confine russo. Si trova  nella regione dei mille laghi e vicino al più grande lago della zona: il Lago Saimaa. Meta ideale in tutte le stagioni per escursioni, relax, aurore boreali, saune finlandesi e vacanze attive dalla pesca all’husky safari.


Maiorca – o Mallorca – è la più grande delle isole Baleari ed è il giusto connubio di sole, spiagge e mare, con una natura mozzafiato e paesaggi come la penisola di Formentor o il torrent de Pareis che non potranno non affascinarvi quando li visiterete.


North Cape o CapoNord (Norvegia) è il punto più settentrionale del continente europeo. Si trova sull’isola di Magerøya, nella regione di Finnmark o Lapponia norvegese, ed è un’altopiano roccioso che cade a strapiombo sul mare da 307 mt di altezza dove il Mare di Norvegia si incontra con Mare di Barents. Capo Nord, con il suo magnifico paesaggio sub artico, si trova ad appena 2 mila chilometri dal Polo Nord, ed è una delle destinazioni più visitate in Norvegia. In estate oltre a incontrare mandrie di renne al pascolo e conoscere il popolo Sami, potrete assistere al sole di mezzanotte, visibile dal 14 maggio al 31 luglio.


Obidos, è un’affascinante cittadina portoghese che rappresenta una gradevole gita di una giornata partendo da Lisbona. Obidos è una città relativamente piccola e tutti i luoghi di interesse possono facilmente essere visitati in poche ore. La Porta da Vila, la principale porta d’accesso con le “Azulejo”, mattonelle smaltate blu e bianche del XVIII sec., una passeggiata di 1h lungo le mura cittadine di questa città fortificata. Il castello di Obidos è stato trasformato in un lussuoso hotel ed è una location davvero unica per un soggiorno di una notte.


Port Luis, la capitale e la città principale di Mauritius. Posta sull'Oceano Indiano, è il primo porto del Paese ed è il secondo centro finanziario dell'Africa dopo Johannesburg. il simbolo dell'incredibile crocevia culturale, linguistico e commerciale dell'isola. Qui le lingue ufficiali sono l’inglese, il francese e il creolo mauriziano, che è il francese imbastardito parlato da tutti. In lingua creola Port Louis diventa “Por Lwi” o meglio ancora “Porlwi” Vale la pena visitare la piccola città prima di proseguire per il soggiorno mare in una delle splendide spiagge mauritiane.



Quito è la capitale dell’Ecuador e il suo nome ufficiale è San Francisco de Quito. È una città da oltre due milioni di abitanti aggrappata sulla Cordigliera delle Ande nella regione centro settentrionale dello Stato. Questa vivace città non è solo il cuore politico ed economico dell’Ecuador, ma anche una delle realtà urbane più vivaci della regione dai punti di vista culturale e turistico, grazie ad una sapiente commistione tra l’antica cultura della Sierra e il cosmopolitismo degli ultimi anni.


Reyðarfjörður
è una località islandese del comune di Fjarðabyggð, situata a 30 km a sud-est di Egilsstaðir. La città è collocata nell'omonimo fiordo, che è il più largo della costa orientale islandese. Passaggio naturale del tour il meglio d’islanda.



Santa Marta, la più antica città della Colombia. Insieme a Cartagena de Indias e Barranquilla sono mete ideali, poco distanti tra loro) per scoprire il litorale colombiano. Santa Marta è definita la romantica, per le sue splendide spiagge da un lato e la catena montuosa della Sierra Nevada dall’altro. Ideale l’escursione al Parco nazionale di Tayrona, dove rovine di civiltà precolombiane si nascondono tra foreste di mangrovia.


Tromsø,
si trova a 350 km a nord del Circolo Polare Artico ed è la più grande città della Norvegia del nord. Il luogo ideale per vedere l’aurora boreale, da settembre a marzo e il sole di mezzanotte dal 20 maggio al 20 luglio. Oltre a queste meraviglie del cielo, non è possibile annoiarsi con le molteplici escursioni estive ed invernali, i numerosi locali della città e il Festival Internazionale del Cinema e il  Festival Northern Ligh entrambi in inverno .


Ushuaia, la città della fine del mondo – I viaggiatori che si avventurano nella terra del fuoco, dicono si sentirsi lontani dal resto del mondo e provano un senso di inferiorità di fronte alla maestosità dei paesaggi naturali, verdi e selvaggi e dal mare tempestoso popolato da balene, pinguini


Valladolid
è una delle città più interessanti e belle di tutta Spagna. Si trova nel cuore della sua nazione, nella regione di Castiglia y León, e la sua storia è così ricca di avvenimenti da farne oggi uno dei luoghi più visitati da viaggiatori e studenti universitari di tutta Europa. La storica capitale del Regno di Aquisgrana, l’università piu antica del paese, accolse fino alla fine dei suoi giorni Cristoforo Colombo


Wadi sono dei canyon tipici dell’Oman, sono più o meno profondi e solitamente alla base scorre un fiume che può essere permanente o presente dopo precipitazioni. Con l'acqua, il terreno è più fertile che altrove e quindi il fondo del wadi è spesso rigoglioso di vegetazione e spesso viene coltivato. Sono molto scenografici e ognuno è diverso dagli altri. Non troppo distante da Muscat, il Wadi Shab meta da visitare durante un viaggio in Oman


Xalapa, Situata alle pendici del vulcano Macuiltépetl, a 350 chilometri da Città del Messico, e circondata da boschi incantevoli, la capitale dello stato di Veracruz è un luogo indimenticabile. Xalapa Enríquez - questo è il suo nome ufficiale - è una città perennemente coperta dalla rugiada, che le dona un'atmosfera mistica che ha saputo ispirare innumerevoli leggende tra gli abitanti locali.
La città, conosciuta in Messico come la "Atene di Veracruz" è un fervente centro universitario e un importante centro culinario: l'aroma del caffè di alta qualità che viene prodotto in questa zona, infatti, riempie l'aria. Non mancate di sorseggiare un "torito" la bevanda tipica della zona. Nei mesi di ottobre e novembre a Xalapa si svolge, in diversi centri, il festival Mictlán il culto della morte. Durante i cinque giorni di rappresentazioni, gli spettatori sono invitati ad addentrarsi nel mondo ultraterreno, approfittando dell'occasione per festeggiare con i fedeli defunti.

                        

Y (pronunciato "i"), durante i nostri viaggi nell’Alta Francia, abbiamo scoperto che esiste un paese denominato Y. E’ un comune francese di 94 abitanti situato nel dipartimento della Somme nella regione dell'Alta Francia. I suoi abitanti sono chiamati ypsilonien(ne)s. È il comune col nome più corto della Francia e del pianeta insieme ad Å e U.


Zacatecas, la perla del barocco messicano sembra di essere in una città coloniale dove il tempo si è fermato all'epoca della conquista. Il centro di Zacatecas, Patrimonio Unesco, è rimasto uguale nel tempo: non sono stati costruiti nuovi edifici e nuove strade, le insegne sono dipinte sui muri con caratteri tipografici di un'altra epoca, i bar hanno le porte dei saloon. Il luogo ideale per respirare la tipica calma messicana.

Torna all'archivio