I 10 Viaggi top del 2017

10 destinazioni di viaggio consigliate per il 2017.
Paesaggi mozzafiato, luoghi misteriosi e straordinari, città e novità da conoscere per organizzare il viaggio del 2017.  Vediamo quali sono e perchè!

1.    AARHUS - DANIMARCA
Seconda città della Danimarca, facilmente raggiungibile da Copenaghen con treno o volo interno, Aarhus è stata nominata Capitale Europea della Cultura 2017 e Regione Europea della Gastronomia 2017. E non è finita qui! Secondo la classifica “Best in Europe 2016” appena pubblicata da Lonely Planet, Aarhus è infatti la seconda migliore destinazione da raggiungere quest’anno in Europa.

2.    SRI LANKA
La Chiesa srilankese il 14 gennaio ha proclamato il 2017 Anno di San Giuseppe Vaz, apostolo dello Sri Lanka e primo santo del Paese canonizzato da Papa Francesco durante il viaggio pastorale del 2015. L’arcivescovo di Colombo ha precisato che l’Anno di San Giuseppe Vaz sarà un’occasione per fare conoscere il ”coraggioso lavoro per lo Sri Lanka e per i cattolici nel mondo. Notizia questa, molto significativa per comprendere che i tamil e i singalesi hanno cessato le loro ostilità, la libertà di culto non crea più divergenze ed è il momento di scoprire in tour questa magica e mistica destinazione.

3.    BOGOTA’ – COLOMBIA
Bogotà, la capitale della Colombia, ha la più ampia rete di piste ciclabili dell’America Latina. Durante il weekend, le famiglie colombiane e i turisti possono utilizzare le oltre 75 miglia di asfalto come parco giochi.
La Colombia secondo l’indagine della Win Gallup International Association risutla essere il Paese più felice del mondo.  Un Paese in realtà tutto da scoprire con una posizione geografica che offre accesso al Mar dei Caraibi e all’Oceano Pacifico ed oltre alla spiagge tropicale dà la possibilità di esplorare la foresta amazzonica, le Ande, la Sierra Nevada e il deserto Tatacoa.


4.    AZZORRE – PORTOGALLO
Vacanze attive e Oceano. Imbarazzo della scelta: calarsi nei vulcani, fare parapendio, diving, kayaking tanto in acqua dolce come in mare aperto, avvistare le balene, trekking e birdwatching dal mare all’entroterra. Un arcipelago di 9 isole dai tratti diversi a pochi chilometri di distanza l’una dall’altra, dove si sperimenta la sensazione unica di sentire, tutto intorno, la presenza e la potenza dell’Oceano Atlantico.


5.    RIVIERA MAYA – MESSICO
E' assolutamente vero quando dicono che il Messico non ha nulla da invidiare a qualsiasi altro paese del mondo. Molto meno ora che il primo hotel di bungalow sul mare ha aperto nel paese. Coloro che sono andati a Bali, Fiji, Maldive e altre destinazioni esotiche per vivere l'esperienza di alloggiare in questi alberghi paradisiache, hanno possono scgliere ora di prendere un aereo per la Riviera Maya. DI prossima apertura l’area  bungalows overwater all'interno del resort di El Dorado Maroma by Karisma in queste affascinanti spiagge a sud del paese.


6.    CUBA – Topes de Collantes
L'Avana, Varadero, Cayo Largo, Trinidad, sono il volto più conosciuto di Cuba, isola che però è ancora in grado di stupire il turista curioso che non si accontenta di una vacanza sulle spiagge bagnate dal mar Caribico, Imperdibile un’escursione a Topes de Collantes, A pochi km dalla città di  Trinidad, un suggestivo parco naturale facente parte della catena montuosa della Sierra del Escambrayun suggestico parco naturale di 12 ettari di vegetazione, La sua eccezionale bellezza naturale e il clima salutare lo rendono particolarmente attraente per il trekking e le persone che vogliano uscire dai tour tradizionali.  Una delle caratteristici principali di Topes de Collantes è la quantità e la qualità delle sue cascate. Alcune, alte oltre 60 metri, ricadono in profonde piscine azzurre. Le più spettacolari sono il Salto Vega Grande, il Salto Caburní e le molteplici cascate di El Nicho.

7.    ISLANDA - Blu Lagoon
Meta più gettonata anche secondo una ricerca condotta dal travel operator Contiky su un campione di 5000 giovani dai 18 ai 25 anni, definiti millenniAls. Fare il bagno in acque calde della piscina geotermale di Blu Lagoon, vivere la bellezza di spazi vitali ampi e paesaggi affascinanti un un mix di elementi. Per i viaggiatori più dinamici, non lasciatevi sfuggire l’occasione di scoprire l’isola in Fly and drive e  vivere paesaggi incontaminati


8.    SPAGNA – Galizia
La Galizia, comunità autonoma situata nel nord-ovest della Spagna, caratterizzata da piogge abbondanti e frequenti e da un clima atlantico, sta vivendo una fase di siccità record che sta portando gli invasi artificiali in secca. In media i laghi artificiali ella Galizia si trovano al 45% della loro capacità, ma alcuni si trovano addirittura al 25%. Questa storica siccità sta facendo riaffiorare paesi e resti archeologici dal fondo dei laghi artificiali, molti dei quali realizzati durante la dittatura franchista per fornire elettricità alle aree metropolitane. Emergono i paesi sommersi decenni fa, le strade, addirittura i vigneti di un tempo. Riemergono anche insediamenti preistorici e resti di antichi alberi. E questa eccezionale riscoperta del territorio sommerso della Galizia, fa sì che ogni fine settimana molte persone si rechino sui laghi della regione per fotografare e curiosare. Per gli amanti del trekking segnaliamo il percorso dei Fari,  un itinerario self-guided a piedi che offre una visione singolare  tra scogliere, fari, spiagge.  



9.    OMAN - Muscat
Il Sultanato dell'Oman è situato nel sud della penisola araba. È una destinazione sicura nel Medio Oriente e offre ai viaggiatori una varietà di paesaggi: deserto, montagna e mare. Partire per l'Oman è partire alla scoperta dell'imperdibile capitale omanita, Muscat, salire sulla montagna Jebel Akhdar per contemplare la vista mozzafiato sul canyon, fare il bagno e tuffarsi nelle acque della regione di Musamdam o ancora percorrere il deserto di Wahiba e andare incontro ai beduini omaniti Sono quindi dei paesaggi così vari e sorprendenti che non lasciano in nessun caso indifferenti! Il periodo ideale per godersi meglio l'Oman è in pieno inverno, con temperature estive intorno ai 30 gradi e una temperatura dell'acqua di 25 gradi.


10.    NORVEGIA – I fiordi occidentali
L’ Atlantic Ocean Road è la strada più bella del mondo, eletta costruzione del secolo dal popolo norvegese. Considerato uno degli itinerari stradali più suggestivi del mondo,  comprende un tratto di 8,27 chilometri tra le città di Kristiansund e Molde. Il percorso attraversa bassi ponti che spuntano fuori dal mare, collegando le isole tra Molde  e Kristiansund, nei fiordi occidentali. La strada attraversa i pittoreschi villaggi colorati e gli isolotti di Averøy. L’Hustadvika è tra i più famosi tratti di oceano che regala durante le burrasche una visione spettacolare. E quando il clima è più mite, si possono anche avvistare balene.  Per gli appassionati di musica consigliamo di andare a luglio per assistere al festival jazz.


Torna all'archivio